MULINI a VENTO – AMSTERDAM – DELFT

I TULIPANI – VILLAGGI e GRANDE DIGA

14-17 maggio 2020 in aereo a PISA

Risultati immagini per valle dei mulini di kinderdijk

1°GIORNO – Giovedì 14 maggio 2020 * Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di PISA alle 5.45 del mattino e disbrigo delle formalità doganali in partenza con il volo diretto per l’OLANDA (aeroporto di Eindhoven); sarà eventualmente organizzato a parte un trasferimento per e dall’aeroporto di Pisa. Arrivo del volo alle ore 9.25 e dopo il ritiro dei bagagli immediata  escursione nell’Olanda Meridionale. L’album fotografico di questo viaggio non sarà completo senza la breve sosta a KINDERDIJK dove 19 MULINI a VENTO furono costruiti nel 1740 per la gestione delle acque dei “polders” (dal 1997 riconosciuti dall’UNESCO come patrimonio mondiale). La tappa seguente il passaggio da ROTTERDAM il più grande porto mercantile del mondo e nella vicina DELFT. Pranzo libero con innumerevoli opportunità. Le sue ceramiche, dai delicati disegni bianchi e blu hanno dato a questa città una fama mondiale; il centro storico, percorso da canali ed attraversato da piccoli ponti e fiancheggiati da case vecchie, si raccoglie intorno al Markt (Piazza del mercato) su cui si affaccia la Nieuwe Kerk la chiesa gotica con la cappella funeraria della Casa Reale di Olanda. Proseguimento verso l’interland i AMSTERDAM, sistemazione in hotel “base”, cena e notte.
2°GIORNO – venerdì 15 maggio 2020 * Colazione, cena e notte in hotel. Al mattino la possibilità di visitare i famosi GIARDINI KEUKENHOF dove si stanno esaurendo le raccolte di tulipani che poi saranno spediti in tutto il mondo a colorare una straordinaria “tavolozza” con il fiore più sgarciante che esista, appunto il “tulipano”. Con un po’ di fortuna si potrà assistere alla Asta dei Fiori dove i “battitori” fanno si che le esportazioni diventino parte integrante del PIL nazionale. Rientro ad AMSTERDAM e tempo libero per la visita dei più famosi musei cittadini come il Rijskmuseum o quello dedicato al grane pittore Van Gogh; verrà anche organizzata facoltativamente una minicrociera sui canali della città per goderne meglio le attrattive scivolando delicatamente sulle stagnanti acque della “Venezia del Nord”.
3°GIORNO – Sabato 16 maggio 2020 * E’ il momento dell’ OLANDA del NORD, un altro angolo di questo meravigliosa terra dei Paesi Bassi…. strappata al mare e ben visibile già fuori centro a ZAANSE SCHAANS con la piccola valle dei Mulini a Vento considerata un “museo a cielo aperto” per gli opifici ancora in funzione e per i laboratori che intagliano il legno più dolce per creare i famosi zoccoli. Pochi km per affacciarsi sul Lago Ijsselmer ed i pascoli di bovini  e raggiungere i pittoreschi villaggi dalle case in legno colorate ed abitate dai pescatori che ancor oggi….tirano le reti al largo. Tappa obbligatoria nel villaggio di VOLENDAM collegato con dighe e dove i suoi abitanti vestono ancor oggi gli antichi costumi olandesi, ma dove è possibile gustare la tradizione di questa gente che ha lottato per anni (e ancor oggi!) per strappare dal mare la terra da coltivare e lavorare. Pranzo libero con la più svariate possibilità e nel pomeriggio ultima tappa della giornata sarà la GRANDE DIGA, sbarramento di ben 32 km (se ne percorre una parte) tra il mare (sinistra) ed il Lago (destra), larga 90 metri e vanto di ingegneria costruita tra il 1927 ed il 1933: un vero e proprio spettacolo di “acque” a perdersi nel cielo blu dei Paesi Bassi. Rientro in serata in hotel, cena e pernottamento.
4°GIORNO – domenica 17 maggio 2020 * Dopo colazione visita guidata della città di AMSTERDAM le cui case antiche sono ancora fondate su palafitte infissi su isolotti sabbiosi: oltre 90 le isole divise da 100 canali che si stagliano sulla pianura e collegate da ben 600 ponti tra quelli storici e moderni. La città è caratterizzata dai suoi percorsi d’acqua, fitta rete urbana su cui si affacciano eleganti e strette facciate decorate dal tipico sapore rinascimentale. Sul “Dam” la vasta piazza centrale si presenta il Palazzo Reale; poco distante il Begijnhof (il beghinaggio) ed i Musei più importanti per l’arte, anche la casa di Anna Frank ora adibita a museo della memoria. Una passeggiata non potrà mancare nel singolare quartiere a “Luci Rosse” in visione di quella straordinaria “facciata” che è la stazione ferroviaria centrale.
Pranzo libero con svariate opportunità nel centro storico e nel pomeriggio, dopo aver avuto tempo a disposizione per lo shopping e per gustare ancora il piacere di questa città trasferimento in aeroporto e partenza con il volo diretto dall’aeroporto di Eindhoven a Pisa con arrivo alle 22.10 serali.


LA QUOTA di PARTECIPAZIONE di €. 695 a persona
Comprende: Volo aereo Pisa/Eindhoven/Pisa con 10 kg di bagaglio registrato + borsa a mano – Tasse aeroportuali – Trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa – Visite ed escursioni programmate con pullman G.T. e guide locali (escluso ingressi e biglietterie) – Hotel 3 stelle sup in camere doppie con servizi privati e trattamento di mezza pensione (colazione, cena e notte) – Accompagnatore turistico – Assicurazione sanitaria
Supplemento camera singola €. 135ACCONTO all’iscrizione €. 200Tassa di iscrizione obbligatoria €. 20